strict warning: Only variables should be passed by reference in /opt/hoster/vhosts/riccio.sebastian.it/httpdocs/modules/book.module on line 372.
warning: array_merge(): Argument #4 is not an array in /opt/hoster/vhosts/riccio.sebastian.it/httpdocs/modules/htmlarea.module on line 164.
Tschai | la tana del RiCCiO

Tschai

copertina edizione italiana

Jack Vance
PIANETA TSCHAI

edizione italiana - 1971

Naufragio su Tschai 
Le insidie di Tschai
I tesori di Tschai
Fuga da Tschai
titoli originali delle opere

City of the Chasch - 1968
Servants of the Wankh - 1969
The Dirdir - 1969
The Pnume - 1970

Il Libro che mi accingo a descrivere è uno dei primi libri di fs che ho letto, quindi si parla di 'anni or sono'...
Pianeta Tschai è una quadrilogia di Jack Vance, mitico scrittore di fs_vecchio_stile, cioè un sacco di fanta e molta poca scienza, sembra di leggere un vecchio libro di Salgari: il naufragio dell'eroe su una terra sconosciuta e ostile, l'incredibile viaggio attraverso ogni tipo di pericolo per ritrovare la nave(spaziale) che lo riporterà a casa e naturalmente la bellezza straniera con cui il protagonista intreccia un'intensa passione.
Il mio parere è che sia un libro 'adolescenziale', con un sacco di avventura ma che lascia il lettore smaliziato a stomaco vuoto, ciò non di meno lo consiglio per le descrizioni bellissime di un mondo ancora selvaggio e delle incredibili razze che lo abitano, i Chasch, i Dirdir, i Pnume, i Phung, i Wankh, ognuno con le proprie e diverse società, città, religioni, regole di casta, ognuno con la propria civiltà, la propria psicologia e filosofia, ognuno con una propria concezione della vita, di come è venuta e di come finirà e soprattutto con una risposta diversa alla domanda che il nostro eroe si pone fin dall'inizio: come possono esserci esseri umani su un pianeta tanto lontano dalla terra? E sì, perché in mezzo a tutte queste razze 'aliene' convive e lotta anche la razza umana!
Il lettore si ritroverà sbalzato dall'immensa steppa di Aman, dove vivono i primitivi Uomini Emblema,  al tempio delle Sacerdotesse del Mistero Femminile, donne sataniche che si mutilano i seni in cerimonie in cui viene sacrificata una vergine bellissima per inneggiare e rinvigorire il loro odio verso il sesso maschile; si gusterà Dadiche, la città dei Chasch,  fino ad arrivare alla Locanda della "Buona Speranza" dove i nostri eroi (perché il nostro amico dopo tanto viaggiare un po' di compagni se li sarà fatti, no?!) albergano mentre vanno a caccia degli zecchini (l'equivalente Tschai del nostro oro) cacciati a loro volta dai Dirdir in un gioco suicida... insomma, un libro ideale per chi vuole passare il tempo fantasticando mondi sconosciuti, senza troppo impegno ma pur sempre intelligentemente.
Jack Vance per saperne di più
The Jack Vance Information Page
THE VANCE INTEGRAL EDITION
DELOS: conoscere jack vance
DELOS: intervista con il maestro

see you

RiCCiO