strict warning: Only variables should be passed by reference in /opt/hoster/vhosts/riccio.sebastian.it/httpdocs/modules/book.module on line 372.
warning: array_merge(): Argument #4 is not an array in /opt/hoster/vhosts/riccio.sebastian.it/httpdocs/modules/htmlarea.module on line 164.
Bandits | la tana del RiCCiO

Bandits

BANDITS By ROY 25/05/2002

Informazioni Generali

Data di lancio: 12 ottobre 2001 Studio: Metro-Goldwyn-Mayer Pictures in association with Hide Park Entertainment Directed by: Barry Levinson ( Diner - Good Morning, Vietnam - Rain Man... ) Written by: Harley Peyton Cast: Bruce Willis, Billy Bob Thornton, Cate Blanchett, Troy Garity, Bobby Slayton Genere: Azione-Commedia Sito ufficiale: Bandits Site See the trailer: Trailer Durata: 124 minuti Soundtrack Hear the Clips From the Columbia Records Site



I protagonisti del film

Bruce Willis è Joe Blake, fa la parte del duro. Billy Bob Thornton: Interpreta un ansioso, ipocondriaco personaggio che assieme a Joe rapina banche. Cate Blanchett: Nella parte della moglie e casalinga annoiata e depressa, sconvolge i piani dei due. Troy Garity: Il cugino di Joe, è uno Stunt Man ed aiuta i protagonisti a rapinare le banche. Bobby Slayton: Nella parte del conduttore di un programma basato sui criminali.



La trama

Joe Blake (Bruce Willis) e Terry Collins (Billy Bob Thornton) sono dei rapinatori dibanche, fuggitivi che sperano di mettere a segno alcuni colpi per finanziare il loro sognodi aprire un locale in Messico. Joe ed il suo ipocondriaco collega Terry diventano gliSleepover Bandits, i banditi della "Buonanotte", i più famosi ladri del paese,operano dall'Oregon fino alla California, lasciando dietro di loro una scia di banchieriterrificati e un pubblico in adorazione. Sono personaggi particolari, come già accennatoTerry è un folle, più che ipocondriaco, maniaco ed ansioso; Joe invece tutto ilcontrario, fascinoso, calmo e con sangue freddo. Formano una coppia perfetta: il braccio ela mente, è infatti di terry l'idea degli Sleepover: Prendere il direttore della banca ela sua famiglia in ostaggio la sera prima del colpo, cenare e " sleep over"dormire, quindi dirigersi presso la banca nelle ore che precedono l'apertura. Non c'ènemmeno il bisogno di scassinare, niente di complicato.

La trama si infittisce quando fa la sua comparsa Kate ( Cate Blanchett ), una casalingastanca della sua noisa vita, che investe Terry mentre egli cerca di rapinarla dellamacchina. Kate raggiunge, dopo aver appurato che Terry non è in grado di rubarle lamacchina, tanto meno di guidare, i banditi nella loro casetta di campagna. Così tutte edue Joe e Terry si innamorano di Kate e le cose vanno a rotoli per la banda...
'Terry e Joe discutono i piani per rapinare le banche, è qui che nasce l\'idea dei banditi della buonanotte '

L'inizio del film ci catapulta in un inseguimento del tutto fuori dalla norma, in fugadal carcere Joe e Terry acchiappano al volo l'occasione di rubare una betoniera con laquale distruggono numerosi giardini privati per sfuggire alla polizia che sta loro allecalcagna. Dopo essersi nascosti in un garage, i due entrano in casa di estranei,incontrano dei giovani che si dimostrano ospitali e restano per la notte. Dopo averriposato e cambiato abbigliamento, Joe propone di andare a trovare suo cugino Harvey (Troy Garity ), che sarà utile alla banda di futuri ladri di banche per eseguire i colpi.La geniale idea di Terry, che consiste nel rapire il direttore della banca la sera primadel crimine risulta funzionare e dopo aver applicato con successo la tecnica numerosevolte fa la sua comparsa Kate, una casalinga frustrata e con un marito che non la bada,una figura molto molto triste, che però non rovina l'andazzo comico del film. Prima inuna relazione con Joe e poi con Terry porta caos nella banda che ora vede i due principalicomponenti di essa divisi. 'Kate, in una delle scene finali annuncia il suo ritiro dal gruppo.'

Con la dipartita di Kate, Joe e Terry si riuniscono e progettano insieme il loro ultimocolpo; Contattano Kate telefonicamente, annunciando che questa volta utilizzeranno le armie la violenza se necessario. Ci ricolleghiamo quindi a delle scene che compaiono durantetutta la durata del film, cioè ad una situazione che vede i protagonisti dentro ad unagrande banca con numerosi ostaggi e molte pattuglie di polizia pronte ad intervenire. Unfinale tutto a sorpresa, vede i due spararsi a vicenda per essere poi dichiarati morti etrasportati da un ambulanza guidata da Harvey, il cugino di Joe. Inutile dire che glispari e le ferite erano effetti speciali.
Un lieto fine li vede in Messico con il loro sogno realizzato.

Nella versione dvd si parla di un finale alternativo che purtroppo non compare neglispeciali del disco a noleggio.
Possiamo però godere di numerose scene inedite, interviste al cast e dietro le quinte.Come al solito, anche se è un parere personale, la lingua originale e di conseguenzal'audio, danno all'intera pellicola una diversa forma di realismo, non solo per i rumoriambientali, anche per le caratteristiche dei personaggi.



Commento Personale
'Harvey, il cugino di Joe'

Non sapevo chi avesse diretto il film prima di noleggiarlo, ma ora che mi sonoinformato capisco perchè il film, anche se tratta un argomento e una trama scarsi, èspassoso. I ruoli sono molto ben assegnati e gli attori hanno saputo rendere molto realipersonaggi così stravaganti.

Insomma, un film da guardare la domenica sera in famiglia. Sbaccani assicurati.


That's all Folks!