strict warning: Only variables should be passed by reference in /opt/hoster/vhosts/riccio.sebastian.it/httpdocs/modules/book.module on line 372.
warning: array_merge(): Argument #4 is not an array in /opt/hoster/vhosts/riccio.sebastian.it/httpdocs/modules/htmlarea.module on line 164.
Grand Theft Auto III | la tana del RiCCiO

Grand Theft Auto III

By MarkiO 28/01/2001

Grand Theft Auto III - PS2

Scenario

Ambientazione: Il gioco si basa sulle vicissitudini di un criminale che, fregato dalla propria ragazza e destinato a finire in carcere, si salva dal gabbio per un caso e si deve rifare un profilo criminale nella sua nuova città. L'avventura si svolge nei nostri tempi, in uno scenario urbano ideato per il mondo di GTA.
Ritmo: Il ritmo è alto, ma si possono scegliere una quantità di modi di gioco. Normalmente avrete a che fare con i veicoli e la velocità, ma si puo anche camminare tranquillamente per le strade.
Genere: Avventura in terza persona con libertà di movimento.

Aspetti tecnici del gioco

Visuale: Le telecamere variabili permettono una quantità di vedute. Dalla soggettiva in macchina alla visuale a vista d'uccello che i fan di GTA sicuramente ricordano.
Sistema di controllo: Ogni tasto e pulsante del &gamepad& della ps2 viene utilizzato, ma fondamentalmente con una leva si guidano i veicoli o si muove il personaggio, e con l'altra si svolgono azioni particolari.
Aspetto grafico: Il dettaglio si basa su fattori di luce, deformazioni delle carrozzerie, &texture& ad alta definizione, transizione delle ore della giornata, un motore delle collisioni molto preciso, un sistema delle dinamiche molto complesso ed un sistema di eventi atmosferici. La somma di questi fattori garantisce un aspetto grafico molto complesso e curato.
Aspetto sonoro: Innanzitutto, le stazioni radio che accompagnano, se si desidera, i tragitti nei veicoli sono molto varie e molto ben fatte, si ha veramente l'impressione di ascoltare la radio. I suoni di ambiente e gli effetti sonori sono molto avvincenti e curati.
Motore del gioco: Il motore è indubbiamente sfruttato al limite e la quantità di poligoni in scena supera persino la capacità di elaborazione della ps2 in determinati momenti.

Fattori

Bilanciamento: Prima di tutto, quello che leggerete qui è la pura verità, e soprattutto credetemi, leggerlo non vi rovinerà la sorpresa minimamente. Vederlo in azione e leggerlo, soprattutto in questo caso, sono cose completamente differenti; poi, in poche parole, GT3 supera, con un margine forse rivoluzionario o semplicemente mai visto, qualsiasi aspettativa. Il titolo si dimostra qualitativamente al di sopra delle previsioni, soprattutto per un giocatore di lunga data e, tristemente ma al passo con i tempi, smaliziato ed ormai senza aspettative eccezionali. Pensate all'effetto di aspettarvi un titolo... e giocare ad un'avventura che è dieci e piu volte piu figa di quello che immaginavate!


-La grafica è indescrivibile. In determinati punti la luce e l'attività della città forniscono scenari fotorealistici.

-Il suono è immersivo ed estremamente preciso. Ad esempio, in città c'è un sottofondo naturale prodotto dal circolare delle macchine e dal movimento delle persone. Molte di queste chiacchierano o commentano o vanno in giro con le cuffie(pensate che si sente quello che ascoltano!)....

-I veicoli si deformano con un dettaglio stupefacente. Gli interni delle vetture sono tridimensionali, quindi se la macchina perde gli sportelli vedrete il vostro personaggio, eventuali passeggeri, sedili volante e cambio! Incredibile!.

-Il motore delle dinamiche è molto preciso, e fornisce rimbalzi, scalini, ostacoli resistenti, cadute ed, in generale, effetti di forze a tre dimensioni in una simulazione estremamente plausibile.

-In certe scene, l'azione è così densa che si percepisce l'abbassamento dei &frame&. Non si arriva mai ad un punto critico in cui il gioco &scatta&, ma si percepisce in ogni modo... valutate comunque che l'azione è così densa che tra il gasamento e la frenesìa, difficilmente penserete male di questo inconveniente.

-Imparare a conoscere la mappa è forse un po difficile... ma conoscendo le strade il divertimento aumenta! Andare a duecento all'ora nel traffico in una strada principale e svoltare nel punto giusto, sgommando, investendo la gente, sradicando il semaforo, alle undici di sera, sparando dal finestrino con l'uzi, mentre gli scagnozzi della triade vi sparano dal campo di basket, mentre piove, con il riflesso delle luci sull'asfalto bagnato... con la macchina deformata dalle botte e guardando dal buco nel parabrezza davanti, prendendo il cordolo e facendo un volo dove la macchina si cappotta... per sgattaiolare dal finestrino, strusciando ed allontanarsi prima che, dopo avere preso fuoco, la macchina scoppi, mentre si guarda indietro... semplicemente una cosa MAI vista.

-Le missioni sono molte e si possono svolgere, se si vuole farle, in ordine molto sparso. Ci sono determinati colli di bottiglia, ma in linea di massima si puo procedere senza restrizioni limitative.

-Si puo salvare quando si vuole tranne che durante le missioni. Per salvare, è sufficiente tornare a casa e parcheggiare la macchina in garage per conservarla.

-Così come il giocatore ha la libertà di prendere i passanti a mazzate per derubarli, oppure ferma uno per strada parandoglisi davanti e poi gli ruba la macchina (dopo averlo mandato affanculo se gli suonano il clacson), individui nei quartieri loschi fanno lo stesso... guai ad andare con una macchina figa in mezzo ai delinquenti, ed attenti a quel tipo che va in giro con la mazza!.

-In questo episodio, perdere vuol dire restare senza grano. E per restare senza grano bisogna essere veramente brocchi! Venire catturati dalla pula vi porta via ogni arma ed un pò di soldi, 'morire' vi porta davanti all'ospedale e vi toglie un pò di grano e le missioni possono essere provate finchè le si supera.

-E' molto importante conoscere dove si trovano gli &items&, in quanto certe missioni durano parecchio e può servire un pò di energia, oppure il giubbotto antiproiettili, ma soprattutto levarsi di torno la pula, con l'item relativo.

-Si può prendere la sopraellevata per andare in giro..

-Ciullare un camion da 5t, oppure una corriera, e guidarli nel traffico sbattendo contro quello che vi pare è sensazionale.

-Non volete fare le missioni? Che ne dite di rubare una volante e rispondere alle chiamate d'emergenza? Oppure volete fare il tassista? Oppure il pompiere od il paramedico? Potete farlo, no bullshit.

-Ci sono una quantità d'intermezzi, tutti con il motore del gioco, e lo &scripting& è eccezionale.

-I modelli e le animazioni sono sorprendenti.

-La pula è forse un pò troppo transigente agli inizi... si può passare con il rosso davanti ai loro occhi, o magari urtarli con la macchina senza che vi inseguano... ma d'altronde negli episodi prima erano persino troppo feroci!

-Il numero di veicoli e persone in scena è veramente sorprendente molte volte. La ps2 è sfruttata veramente bene.

-La quantità di veicoli di cui si può entrare in possesso è veramente, e dico veramente, elevata. Tenete conto che per ogni modello ci sono diversi colori, e che quando passate di zona, dopo un certo numero di missioni, le zone prima si arricchiscono con i nuovi veicoli...

 

Totali

Esperienza di gioco: E' sicuramente il &miglior gioco& da cinque anni a questa parte la libertà di movimento, l'interattività, la complessità generale e la qualità del &gameplay& lo rendono immersivo e pieno di sorprese eccellenti. Dire che è divertente è un eufemismo. E' semplicemente spassoso. La cura dei dettagli è maniacale.
Stress: Stress? Dove? Rido a pensare al fatto che a fare i maniaci e mettere tutti sotto, se ne vedono di tutti i colori!
Acquisto: Insieme a Metal Gear Solid per PS2, può essere una buona ragione per comprare la consolle.

Informazioni 

Produttore: RockStar Games
Sito ufficiale: Grand Theft Auto III
Cheats: Pensare di usarli per superare il gioco è una sciocchezza. I programmatori hanno realizzato un contesto affinchè il giocatore si possa divertire senza stronzate.